• Ore previste: 16
  • Sede: da definire
  • Data: da definire
  • Docente: da definire

La formazione per l’addetto antincendio va cumulata a quella generale e specifica dei lavoratori.

I destinatari di questo percorso sono i soggetti incaricati dal Datore di Lavoro per ricoprire il ruolo di addetti antincendio in un’azienda individuata come a rischio alto.

Vengono così definite le aziende nei cui luoghi di lavoro, o in parte di essi, sono presenti sostanze altamente infiammabili e/o condizioni locali e/o di esercizio con alte probabilità di sviluppo di incendi e di propagazione delle fiamme.

Tra queste:

  • Industrie e depositi di cui agli articoli 4 e 6 del D.P.R. n. 175/1988 e successive modifiche ed integrazioni;
  • Fabbriche e depositi di esplosivi;
  • Centrali termoelettriche;
  • Impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;
  • Impianti e laboratori nucleari;
  • Depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 mq;
  • Attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 mq;
  • Scali aeroportuali, stazioni ferroviarie con superficie, al chiuso, aperta al pubblico, superiore a 5000 m2 e metropolitane; (lettera così modificata dal DM 08/09/1999. N.d.R.)
  • Alberghi con oltre 200 posti letto;
  • Ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani;
  • Scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti;
  • Uffici con oltre 1000 dipendenti;
  • Cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m;
  • Cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi.

I contenuti di questo percorso formativo riguardano 4 macroaree:

  1. L’INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI (4 ORE)
    • I Principi della combustione;
    • Le cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;
    • Le sostanze estinguenti;
    • I rischi alle persone ed all’ambiente;
    • Le misure di prevenzione incendi;
    • Il controllo degli ambienti di lavoro;
    • Le verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio.
  2. LA PROTEZIONE ANTINCENDIO (4 ORE)
    • Le Misure di protezione passiva;
    • Le vie di esodo, compartimentazione, distanziamenti;
    • Le attrezzature ed impianti di estinzione;
    • I sistemi di allarme;
    • La segnaletica di sicurezza;
    • Gli impianti elettrici di sicurezza;
    • L’illuminazione di sicurezza.
  3. PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO (4 ORE)
    • Le procedure in caso d’incendio;
    • Le procedure in caso di allarme;
    • Le modalità di evacuazione;
    • Le modalità di chiamata dei servizi di soccorso;
    • La collaborazione con i VVFF in caso di intervento;
    • L’esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative.
  4. ESERCITAZIONI PRATICHE (4 ORE)
    • Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature estinguenti;
    • Presa visione sui DPI antincendio;
    • Esercitazione sull’uso delle attrezzature e dei DPI.

La durata minima complessiva della formazione per l’addetto antincendio a rischio alto è di 16 ore, la cui parte dell’idoneità tecnica va conseguita presso il Comando dei Vigili del Fuoco. 

Richiedi informazioni sul corso

Compila il form per avere maggiori informazioni sul corso. Inserisci nel messaggio il nome del corso a cui sei interessato/a.

Nome